Dati necessari emissione fattura elettronica [Guida OndaiQ]

27 Dic 2018

Il primo Gennaio è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica per le aziende e gli altri titolari di partita Iva, residenti in Italia. In questo articolo i dati da inserire per emettere le fatture elettroniche, con il software gestionale OndaiQ.

Parametri

  1. Accedi all’Area “Struttura” / “Parametri”.
  2. Apri la scheda “Parametri azienda” e compila i seguenti dati obbligatori:
    • Etichetta Dati Anagrafici.
      • Indirizzo (occorre compilare tutti i campi: “Indirizzo”, “CAP”, “Città”, “Prov.”).
      • Dati Societari (“Capitale Sociale”, “Registro imprese”, “Ufficio REA”, “Rea”).
    • Altri Dati
      • Codice Divisa.
    • Fatturazione Elettronica
      • Tipo Società;
      • Regime Fiscale.

Tabelle comuni

Accedi all’Area “Struttura” / “Tabelle comuni” e compila i seguenti dati obbligatori.

  1. SchedaAliquote IVA”
    Per le aliquote IVA con “Tipo di Imposizione” diverso da “Imponibile”, compila in “Fatturazione Elettronica” il campo “Natura”.
    Aliquote iva ondaiQ
  2. Scheda “Condizioni di Pagamento”
    Per ognuna delle condizioni di pagamento compilare il “Tipo pagamento fatturazione elettronica” specificando la “Tipologia di Pagamento” nella voce “Dettaglio Rate”.condizioni pagamento ondaiq
  3. SchedaDivise”
    Per ogni CodDivisa, compila il “Codice Divisa ISO per Fatt. Elettronica”.
    Codice Divisa ISO per Fatt. Elettronica
  4. SchedaTipologie Pagamento”
    Inserire per ogni tipologia di Pagamento la “Modalità Pagamento Fatturazione Elettronica”.
    Tipologie pagamento OndaiQ

Anagrafica Clienti

Accedi all’Area “Struttura” / “Anagrafiche” e apri la scheda: “Anagragica Clienti“. I dati da inserire variano in base alla tipologia di soggetto:

  1. Aziende (fatturazione elettronica B2B).
  2. Privati (fatturazione elettronica B2C).
  3. Pubblica Amministrazione (fatturazione elettronica PA).

In seguito i dettagli.

1. Fatturazione elettronica B2B

Accedi alla scheda “Anagrafica Clienti” e compila i seguenti campi:

  1. Etichetta Generale
    • Codice Fiscale.
    • Partita Iva.
    • Indirizzo Email fatturazione elettronica (se non si ha un “Codice Destinatario” riferiro alla Ragione Sociale, occorre compilare i campi: “Indirizzo”; “CAP”; “Città”; “Prov.”; “Nazione”).
  2. Altri dati
    • Compilare il campo “Codice Destinatario” oppure il Campo “Indirizzo Email fatturazione elettronica”.
      altri dati codice destinatario fatturazione elettronica

2. Fatturazione elettronica B2C

Per ogni Anagrafica Clienti compilare i campi:

  1. Etichetta Generale
    • Codice Fiscale.
    • Indirizzo (Occorre compilare tutti i campi: “Indirizzo”; “CAP”; “Città”; “Prov.”; “Nazione“).

Lasciare vuoto il campo “Codice Destinatario” in “Altri Dati”. I flag sui campi “Soggetto B2B” e “Consumatore finale” sono facoltativi, mentre non devono essere flaggati, per questa tipologia di fatturazione, i campi “Stato o Ente Pubblico” e “Soggetto Split Payment”.

3. Fatturazione elettronica PA

Per ogni Ragione Sociale è necessario inserire i seguenti dati:

  1. Etichetta Generale
    • Partita Iva.
    • Codice Fiscale.
    • Indirizzo (occorre compilare tutti i campi: “Indirizzo”; “CAP”; “Città”; “Prov.”; “Nazione”).
  2. Nella scheda “Altri Dati”
    • Spuntare le caselle “Stato o Ente Pubblico” e “Soggetto Split Payment”.
    • Compilare il campo “Codice Destinatario” oppure il Campo “Indirizzo Email fatturazione elettronica”.
      pa campi obbligatori ondaiq per fatturazione elettronica

FATTURAZIONE ELETTRONICA [HELP DESK – ONDA IQ]

Nella sezione: “FATTURAZIONE ELETTRONICA [HELP DESK – ONDA IQ]” trovi il riepilogo delle Guide OndaiQ, utili per aiutarti nella gestione delle fasi della fatturazione elettronica.

Share

Alessandro Brocchetta

Assistenza software Area Software Gestionali OndaiQ e OceanoiQ presso Atc Service Srl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi articolo precedente:
fattura elettronica flash news
[Flash news] Decreto fiscale 2019 e novità su fatturazione elettronica

Dal 1 Gennaio 2019 ci sarà l'obbligo fattura elettronica per le imprese. A confermarlo il

Chiudi