Fatturazione elettronica – Informativa n°1

09 Lug 2018

La fatturazione elettronica B2B (tra aziende) e B2C (verso i privati) sarà obbligatoria, per tutte le imprese, da Gennaio 2019.

L’azienda dovrà indicare la modalità con la quale desidera ricevere le fatture elettroniche, nelle quali risulta cessionario/committente. Il primo passo da compiere è munirsi delle credenziali di accesso al sito dell’Agenzia delle entrate.

accesso area riservata tramite credenziali

E’ possibile accedere al sito dell’Agenzia tramite una delle seguenti credenziali.

Accesso tramite credenziali SPID (scelta consigliata)

accesso tramite spid

SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un’identità digitale unica, i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati.

SPID accesso agenziaentrate

E’ possibile ottenere le credenziali SPID:

  1. gratuitamente presso gli uffici postali.
    Il rappresentante legale/negoziale dovrà prendere appuntamento presso qualsiasi Ufficio Postale e completare la procedura di registrazione davanti a un operatore, dopo essersi autenticato sul sito Poste Italiane (posteid.poste.it).
    E’ possibile richiedere il servizio di identificazione a domicilio che sarà effettuato da un portalettere al prezzo di 14,50 euro IVA inclusa, durante la registrazione sul sito posteid.poste.it.
  2. Online tramite sito Agenzia delle Entrate.

Accesso tramite credenziali Agenzia entrate

accesso tramite credenziali agenzia

Le Società e, più in generale, tutti i soggetti diversi dalle persone fisiche (c.d. PNF), che presentano la dichiarazione dei sostituti d’imposta per un numero massimo di 20 percipienti, devono richiedere il codice PIN tramite il proprio rappresentante legale/negoziale, che a sua volta deve essere già abilitato al servizio Fisconline o Entratel a seconda dei requisiti posseduti.

Accesso tramite Smart Card

Le modalità di registrazione al servizio sono differenziate per:

In entrambi i casi verrà richiesto l’inserimento del PIN della Smartcard.

Si ricorda che, qualora l’utente sia abilitato ad Entratel, la Smartcard verrà associata alla sede 000.

Fonti: Agenzia delle entrate

Richiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Accetto la Privacy Policy ed i Termini e Condizioni.

Accetto di ricevere materiale di marketing in relazione al servizio offerto. Leggi l’informativa
SiNo


Alessandro Brocchetta

Assistenza software Area Software Gestionali OndaiQ e OceanoiQ presso Atc Service Srl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi articolo precedente:
Agevolazione per le imprese: credito d’imposta ricerca sviluppo e innovazione

Approvata con la finanziaria 2014, in vigore dal gennaio 2015, la normativa su ricerca e sviluppo. Codificata come art.190 permette a...

Chiudi