L’infrastruttura ICT alla base della trasformazione digitale

01 Feb 2018

Per ogni azienda avere un’infrastruttura IT stabile e performante, significa avere fondamenta solide su cui poggiare il proprio business. Questo concetto è strategico ed imprescindibile per qualunque sviluppo “digital oriented“.

Pressochè inutile idealizzare ed investire in soluzioni digital, se non si dispone di risorse informatiche e di telecomunicazione di eccellenza.

Photo by Annie Spratt on Unsplash

Quando l’ICT va oltre

Una struttura ICT è performante quando:

  • la Rete è sicura, efficiente e stabile;
  • ogni elemento (PC, stampanti, server, wifi, linee, centralino) è sotto costante controllo;
  • i disservizi sono ridotti ai minimi termini;
  • le persone lavorano meglio e con maggiore produttività;
  • ogni nuova esigenza e/o richiesta, non è un “dramma” e la si gestisce in serenità.

L’ecosistema dell’azienda è complesso

L’ecosistema aziendale è complesso. L’azienda deve coordinare i fattori produttivi, la tecnologia e le informazioni al fine di produrre prodotti e servizi per soddisfare i bisogni dei consumatori. Questa definizione di azienda integra in sé le caratteristiche principali da cui è composta:

  • differenti esigenze operative;
  • diversi interlocutori con i quali interfacciarsi;
  • applicativi (sistemi informatici) diversi con i quali interagire;
  • costi.

Una delle principali sfide delle aziende è avere un’infrastruttura ICT stabile. Questo consente di unire i dati provenienti da sistemi diversi per consentirne l’analisi e il flusso di informazione in tutta l’impresa.

A chi è possibile rivolgersi per ottenere un’infrastruttura ICT performante?

E’ possibile rivolgersi a un’azienda specializzata con competenze diverse ma complementari e coese. L’azienda alla quale fare affidamento dovrebbe:

  • conoscere i processi interni dell’azienda e il modus operandi;
  • saper dialogare con i vari fornitori di applicazioni.

System integrator cos’è

Con il termine inglese system integrator viene indicata un’azienda che si occupa dell’integrazione di sistemi.

Il compito del system integrator è quello di far dialogare impianti diversi tra di loro allo scopo di creare una nuova struttura funzionale che possa utilizzare le potenzialità degli impianti d’origine e creando quindi funzionalità non presenti in origine. Fonte: Wikipedia

Il ruolo dell’imprenditore

Se si vuole davvero restare sul mercato, evolvere, crescere, si devono eliminare i vecchi retaggi e guardare tutto con occhi nuovi e mente aperta. Si deve essere pronti a rimettersi in gioco con nuove regole. Non si deve cercare di fare tutto da soli ma cercare con attenzione chi sia all’altezza di sfide importanti. L’imprenditore ha un ruolo imprescindibile. Deve:

  • essere o diventare consapevole della necessità di un cambiamento radicale;
  • delegare a chi sia competente e all’altezza di un incarico tutt’altro che semplice;
  • investire per poi ottenere.

L’ICT non è più solo un servizio ma è pura strategia e grande sollievo per l’imprenditore.


Andrea Ruffinazzi

Amministratore - Atc Service S.r.l. Amministrazione aziendale. Coordinamento delle attività di produzione, rete vendita ed assistenza. Gestione diretta dei Clienti Top.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi articolo precedente:
Certificato SSL: proteggi il tuo sito web e la tua immagine
Certificato SSL: proteggi il tuo sito web e la tua immagine

Un lucchetto verde appare a fianco dell’indirizzo web del tuo sito web. Il certificato SSL rende possibile questa nuova funzione, ed è stato...

Chiudi