Posta elettronica aziendale in Cloud: perché adottarla 

31 Mag 2017

Riusciresti a vivere la tua quotidianità lavorativa senza utilizzare la posta elettronica aziendale? Lo so, è quasi impossibile. I motivi di questa “dipendenza” sono diversi e legati alle diverse funzionalità che offre lo strumento.

Con la posta elettronica aziendale puoi inviare comunicazioni interne o esterne a Clienti o fornitori, invitare collaboratori alle riunioni, condividere il calendario e molto altro.

Dalla fine degli anni 90 la posta elettronica rimane sul podio degli strumenti più utilizzati in azienda. Questo perché, riesce ad aggiornarsi e adattarsi alle nuove esigenze degli utenti. E mantiene il primato nonostante l’evoluzione tecnologica e l’introduzione di nuovi sistemi di comunicazione quali social network e chat istantanee.

L’utilizzo intensivo della posta elettronica ha permesso di raggiungere una nuova frontiera: il Cloud. In questo articolo ti spiego perché è vantaggioso implementare la posta elettronica aziendale nel Cloud.

La nuova frontiera della posta elettronica aziendale: il Cloud

Il Cloud Computing si sta diffondendo nelle aziende per rivoluzionare, in maniera positiva, la gestione aziendale.

Gli ambiti di implementazione del Cloud sono molti: dalla gestione dei dati, allo storage dei file, alla virtualizzazione delle macchine, ma soprattutto consente di gestire la posta elettronica aziendale.

Come puoi vedere dalla tabella sottostante, il 21% delle aziende della comunità Europea ha implementato il Cloud per migliorare la gestione aziendale. Di questo 21%, il 65 % utilizza il Cloud per la posta elettronica.

posta elettronica aziendale - utilizzo del cloud nelle aziende della comunità europea

Perché molte aziende adottano il Cloud nella gestione della posta elettronica?

Le aziende scelgono di implementare la posta elettronica nel Cloud perché consente di:

  • ridurre i costi perché puoi rimuovere il server interno all’azienda dedicato alle email;
  • avere un backup costante non dovrai più effettuare le copie di backup in maniera manuale;
  • creare e gestire in maniera automatica gli spazi necessari per le caselle di posta;
  • migliorare la gestione di più domini;
  • migliorare le policy di sicurezza;

Oltre a queste motivazioni, ce n’è una in particolare che condiziona le aziende a scegliere la soluzione in Cloud: la sicurezza. Ogni casella postale è protetta da efficienti filtri antimalware e antispam.

La necessità di proteggere la casella email nasce dalla continua crescita degli attacchi informatici alle aziende.

Oltre ai software malevoli, le minacce che hanno visto protagoniste le aziende di tutto il mondo, sono gli attacchi dei criminali informatici, che vogliono manipolare le email o i processi. Questi attacchi si definiscono come Business Email Compromise (BEC) e Business Process Compromise (BPC).

Cosa sono Business Email Compromise (BEC) e Business Process Compromise (BPC)

Il Business Email Compromise (BEC) è una forma di criminalità che prende di mira le aziende che hanno fornitori all’estero. Questa frode compromette gli account ufficiali di posta elettronica aziendale per condurre trasferimenti di fondi non autorizzati.

Ecco un video in lingua inglese che illustra come avviene questa tipologia di frode.

Business Process Compromise (BPC) sono degli attacchi che hanno come obiettivo la manipolazione di processi unici o delle macchine che li eseguono. I criminali cercano delle lacune operative per poter “entrare” nei sistemi dell’azienda. Una volta trovata la vulnerabilità, alterano i processi a loro beneficio, senza che gli utenti se ne accorgano. Le vittime credono che i loro processi funzionino correttamente ma in realtà il criminale sta rubando beni e fondi dalla società.

I vantaggi della posta elettronica aziendale in Cloud

La posta elettronica è lo strumento di comunicazione principale delle aziende, sia di piccole che di grandi dimensioni. Per rispondere alle nuove necessità di Business è indispensabile disporre di un’infrastruttura di posta elettronica veloce e affidabile.

Implementare la posta elettronica aziendale nel Cloud significa:

  • accedere e gestire il proprio account da qualsiasi dispositivo;
  • archiviare le email e i dati in un posto sicuro, non in locale. Questo permette di limitare la perdita in caso di guasti macchina, furti o infezioni da parte di software malevoli;
  • evitare di effettuare il backup in maniera manuale;
  • semplificare i servizi IT;
  • liberare risorse IT dalla gestione e configurazione dei server email, per destinarle a compiti diversi;
  • abilitare nuove funzionalità o estenderle a seconda delle esigenze in modo semplice e rapido;
  • rinnovare la propria struttura IT, dismettendo i server o le infrastrutture datate e/od obsolete;
  • ridurre il Total Cost of Ownership, si ricuce il costo di vita delle infrastrutture compresi quindi l’acquisto, l’installazione e la manutenzione.

Posta elettronica aziendale sul Cloud, perché adottarla: conclusioni

La posta elettronica è uno strumento che accompagna le aziende nella comunicazione sia interna che esterna.

Nonostante l’evoluzione tecnologica questo strumento rimane il più utilizzato. Questo perché è in grado di aggiornarsi e adattarsi alle nuove esigenze degli utenti e alle nuove tecnologie.

In questo articolo ti elenco i vantaggi che puoi ottenere implementando la posta elettronica aziendale nel Cloud.

Ora tocca a te. Come gestisci la posta elettronica aziendale? Lascia la tua opinione nei commenti.


Claudia Garbagna

Sono responsabile del parco Clienti aziendale di Atc Service dal 2000. Gestisco le trattative, organizzo e studio le strategie adatte per soddisfare le esigenze dei clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi articolo precedente:
cosa attira davvero l'attenzione del lettore (1)
Cosa attira (davvero) l’attenzione del lettore

Stai attraversando un periodo difficile. Il lavoro non gira. Decidi che è il momento di investire in pubblicità per aumentare...

Chiudi