Intervista a Giuseppe Ricciardi

16 Mag 2016

Ospite del blog di oggi è Giuseppe Ricciardi. Giuseppe collabora con Atc Service da oltre tre anni. Scopriamo qualcosa in più su di lui.

Giuseppe ricciardi intervista

Giuseppe Ricciardi è Area Manager di Abletech, società di ricerca e sviluppo specializzata in soluzioni di Document & Process Management. Pino vanta oltre 40 anni di esperienza nell’area commerciale. Ha vissuto tutti i cambiamenti dell’informatica da protagonista, rimanendo sempre al passo con i tempi. La sua innata curiosità lo ha portato a scoprire sempre nuove soluzioni per le imprese, sia in campo hardware che nel software. 

Ciao Giuseppe, raccontaci chi sei e qual è la tua mansione

Buongiorno a tutti. Sono Area Manager di Abletech da quattro anni. Nello specifico coordino le attività di vendita di ARXivar, la nostra soluzione documentale e di Workflow. Il mio lavoro è quello di coordinare i nostri Business Partner, tra cui Atc Service, in tutto il nord d’Italia. Al momento sono più di 40 le strutture commerciali che seguo, sia in Italia che all’estero.

Come è cambiata l’informatica da quando hai iniziato a lavorare?

Ho iniziato a lavorare nel mondo dell’informatica negli anni ’80, dove si vendevano i primi elaboratori elettronici e nelle case si iniziava a vedere i primi home computer come il Commodore 64 e il Vic20. Sembra essere passato un secolo.

Dagli anni ’90 in poi l’evoluzione dei personal computer e dei supporti di archiviazione elettronica non si è più arrestata.

Negli ultimi anni sto vivendo con piacere la grande rivoluzione rappresentata dal mondo dei social network. Una grande opportunità anche per le aziende in questo mondo ormai globalizzato.

Il livello di comunicazione, che abbiamo raggiunto oggi con Internet, era impensabile quando ho iniziato i miei primi passi lavorativi.

Come vedi il futuro dell’ informatica?

La rivoluzione digitale tocca tutte le funzioni aziendali. Ѐ una leva di innovazione e di sviluppo. Al giorno d’oggi ci sono soluzioni che possono permettere alle aziende di migliorare i propri risultati e la propria competitività.

La carta utilizzata in ufficio è un costo per l’azienda, non solo economico, ma anche in termini di operatività. La distribuzione dei documenti in formato digitale è un risparmio enorme. Siamo abituati a prendere decisioni, fare valutazioni, pianificare strategie basandoci sulle informazioni in nostro possesso.

Nei prossimi anni si cercherà di ottimizzare il tempo, la risorsa più preziosa. Organizzare e semplificare la gestione elettronica dei documenti in azienda diventerà un elemento fondamentale per risparmiare tempo e denaro.

Quale è stata la più grande soddisfazione che hai avuto sul lavoro?

Vedere la crescita dei business partner è la mia soddisfazione più grande. Per ottenere questo risultato, cerco di trasmettere loro un approccio pratico in modo che possano trasferirlo ai clienti.

In questo mi aiuta l’esperienza e la conoscenza delle esigenze delle aziende. Non do per scontato i vantaggi derivanti da semplici operazioni quotidiane come ritrovare un allegato di una e-mail, inviare una fattura tramite PEC, apporre una firma grafometrica su un contratto digitale o ritrovare documenti nell’archivio elettronico.

Tutte queste operazioni sono possibili attraverso l’utilizzo di software documentali. Contribuire all’evoluzione digitale delle imprese mi appaga e mi stimola ogni giorno.

Quali sono i tuoi interessi al di fuori dal lavoro?

Sono uno sportivo. Mi piace il tennis che pratico a livello agonistico e quest’anno parteciperò alla Coppa Italia over 50. Inoltre ho sempre amato la musica fin da piccolo sia suonata che ballata. Una volta al mese conduco, come direttore artistico, una serata anni ’80 che si chiama ”Stasera Mi Butto” nella discoteca “Le Rotonde” di Garlasco a Pavia.


Laura Daccò

Web Analyst presso Atc Service S.r.l. Senior Marketing & communication specialist.

Leggi articolo precedente:
Come individuare i costi di stampa nella tua azienda in 5 mosse

La riduzione dei costi ti sta a cuore ma non sai da dove iniziare. Quanto spendi per stampare i documenti...

Chiudi